Skincare: 7 consigli (gratis)

Quando si parla di cura della pelle, spesso si consigliano prodotti costosi e pratiche assurde per rimanere “giovani per sempre”

Oggi non ti parlerò di laser, aghi o ingredienti strani, ma di 7 consigli che potenziano l’effetto dei prodotti per la pelle che usi già

Pochi gesti (che probabilmente non stai facendo) che insieme ai prodotti giusti renderebbero la tua pelle liscia e senza imperfezioni, ma sopratutto, che non invecchia!

Fai click sul pulsante per scoprire cos’è veramente importante per la pelle: Pulizia, idratazione, e…?

1 – Rasoio di sicurezza

So che sembra strano, ma se vuoi avere una pelle senza imperfezioni e sempre come nuova, dovresti rasarti!

Esfoliare delicatamente la pelle (chimicamente o fisicamente) è molto importante, le permette di rigenerare la pelle senza che si occluda per via delle cellule morte

Passa delicatamente il rasoio sulla pelle una volta alla settimana, la tua pelle risulterà più luminosa e liscia in pochi giorni!

E no, non ti preoccupare, se non sei un uomo non si vedrà la ricrescita, ne i peli cresceranno più spessi! (Mi raso da due anni e non ho MAI avuto problemi)

Ricorda di pulire bene il rasoio con un po’ di alcol prima di iniziare, ma sopratutto, non usare i rasoi monouso!

I rasoi di sicurezza durano tutta la vita e non inquinano, nell’articolo sullo zerowaste ti spiego come mai è un gesto importante per l’ambiente

2 – Bicarbonato

Il bicarbonato ha migliaia di utilizzi diversi, ma nella skincare in particolare è fantastico per depurare la pelle!

Basta metterne un cucchiaio in un pentolino e fare bollire l’acqua, prendere un asciugamano e mettere il viso sopra la pentola con l’asciugamano sulla testa in modo da raccogliere più vapore possibile.

Dopo 5 minuti avrai i pori aperti e potrai dire addio ai punti neri!

Subito dopo la pelle sarà più ricettiva, spalma la tua cremina più costosa (io uso l’acido ialuronico e la vitaminca C) perché dopo questo bagno di vapore si assorbirà meglio

Da quanto uso l‘esfoliazione chimica di The ordinary non sento più il bisogno di questo metodo perché questo mix di acidi agisce ancora più in profondità, ma il bicarbonato rimane un’alternativa super efficace!

Il bicarbonato di sodio si trova tranquillamente al supermercato per 1 euro, ma la versione che trovi su amazon (bottone giallo) è biologica e arriva in grande quantità, dato che lo uso anche per fare il deodorante, shampoo e detersivi e ho trovato molto comodo questo formato!

(Il contenitore è molto utile per metterci il detersivo in polvere fatto in casa)

3 – Cuscino di seta

Il cuscino di seta potrebbe sembrare un oggetto di lusso, o principesco (in realtà su amazon si trova al costo di due menù da Mcdonald) ma è un’accessorio che tra 20 anni vi pentirete di non aver comprato.

Spesso alla mattina mi sveglio con la faccia arrossata su un lato, e indovina? È la guancia su cui mi compaiono più brufoli!

Lo sfregamento continuo contro una stoffa ruvida porta la tua pelle ad essere più sensibile e irritata, causando brufoli, impurità e perdita di elasticità = più rughe!

E come se non bastasse, dormire su un cuscino di seta aiuta anche a svegliarsi con i capelli meno arruffati e a lavarli meno spesso, i cuscini di cotone tendono ad assorbire il sebo dei capelli costringendo la cute a produrne in eccesso per compensare, rendendoli inevitabilmente più unti.

Per il prezzo che ha, i vantaggi sono infiniti! 

Non voglio ritrovarmi a pensare tra 20 anni “Se solo avessi usato un cuscino di seta!”

Prima e dopo aver dormito su un cuscino di seta per due settimane – Cosmopolitan

4 – Occhiali da sole

Quando parlo di protezione nella mia routine skincare parlo di protezione solare.

I raggi ultravioletti sono la principale causa dell’invecchiamento della pelle, ed è dimostrato scientificamente.

Perciò non solo è importante indossare la crema solare tutti i giorni, ma come protezione ulteriore anche gli occhiali sono fondamentali!

Per evitare le zampe di gallina e le occhiaie, procurati un paio di occhiali con la certificazione UV400, sta a te poi scegliere la categoria che preferisci, 

Categoria 2 occhiali da sole: questi occhiali sono mediamente oscurati e possono proteggere dalla luce solare di media intensità.

Categoria 3 occhiali da sole: le lenti di questi occhiali sono scure, se sono fotocromatici lo sono in maniera completa e si oscurano intensamente. Sono adatti a luce solare intensa.

Categora 4 occhiali da sole: non è possibile guidare con questi occhiali, sono occhiali da sole da neve o montagna, ghiaccio, adatti a luce molto intensa. (non si possono indossare alla guida)

5 – Acqua!

Non penso che sia necessario sottolineare quanto sia importante bere molta acqua.

Ma forse non sapevi che è fondamentale per mantenere la pelle giovane ed elastica!

Ci sono moltissimi trucchetti per non fare invecchiare la pelle, ma nessuno di questi funzionerà su un corpo disidratato! 

Ho cominciato a notare la differenza da quando sto cercando di vivere zerowaste, siccome non utilizzo più bottiglie di plastica ma solo la mia bottiglia in acciaio, mi sono resa conto di quanta poca acqua bevessi!

All’inizio la riempivo solo una volta al giorno, vuol dire che bevevo mezzo litro di acqua e basta!

Ora mi sono abituata a berne due litri, e la differenza la vedo allo specchio

Ho la pelle più luminosa, rimpolpata, più energia e mangio meno

Siccome ho più energia sono riuscita anche ad eliminare il caffè, mi basta una tazza di tè alla mattina per sentirmi super carica! (il caffè è uno degli alimenti da eliminare se si teme l’invecchiamento della pelle)

Come per il rasoio, la bottiglia di acciaio è una scelta che ho fatto dopo aver scoperto lo zerowaste



6 – Dischetti di cotone riutilizzabili

Scommetto che tra lo struccante e il tonico usi più o meno mezzo centinaio di dischetti di cotone al giorno

Giusto?

Non solo è uno spreco per l’ambiente, ma è anche uno spreco di soldi

Non è semplice trovarli in un sacchetto che non sia di plastica (e come sai, ridurre i rifiuti è importante)

Un’alternativa c’è! Sono i dischetti di cotone riutilizzabili

Sono come i dischetti normali, ma più grandi

Una volta usati li metti in un sacchetto che butterai dentro la lavatrice alla prima occasione utile, e voilà, ora sei una persona migliore (garantito)

Se sai cucire non serve neanche comprarli, basta disegnare dei cerchi o dei quadrati su una vecchia maglietta, tagliarli e fare l’orlo

Se non ne hai voglia, li puoi trovare su amazon

7 – Umidificatore

Quando ti ho parlato dei prodotti che uso per idratare la pelle ho scritto che il mio prodotto preferito in assoluto è l’acido ialuronico

Potente se usato da solo, eccezionale in combinazione con l’umidificatore!

L’acido ialuronico ha il potere di trattenere 1000 volte il suo peso in acqua, ma se viviamo in un ambiente secco semplicemente non idrata

La domenica, quando ho più tempo, faccio il peeling e subito dopo applico l’acido ialuronico e accendo l’umidificatore con l’acqua distillata dentro (senza profumi)

Il peeling pulisce a fondo la pelle e fa penetrare meglio l’acido ialuronico, l’umidificatore aziona l’acido ialuronico

Dopo di che mi metto a scrivere, disegnare, guardare un film, e dopo un’ora sento la pelle rimpolpata dall’interno, luminosa e perfettamente idratata!

Se siete amanti di profumi e incensi l’umidificatore è fantastico perché bastano poche gocce di essenza e il profumo dura per ore e ore, in questo modo non si comprano quelle orribili bombolette di spray per ambiente, che inquinano e basta

Insomma, un piccolo investimento, doppio vantaggio

Quello che consiglio io è molto silenzioso, fatto con materiali sicuri e…puoi cambiare il colore della luce, che è sempre una bella cosa

Vuoi scoprire il resto della mia skincare naturale?

Allora leggi questo articolo:

% Commenti (2)

Ciao, se sei un maschio il rasoio ti fa i peli più spessi e brutti o sono così di loro ;)?

Sono così di loro 😉

Leave a comment